Sii Turista torna a pulire: tocca a un gioiello conosciuto da 1 napoletano su 1000

Sii turista della tua cittàSii Turista Della Tua Città torna, finalmente, con un intervento di pulizia nella città di Napoli: lo desideravano i cittadini, lo chiedevano i sostenitori, fremevano gli stessi volontari che da troppo tempo (secondo i loro ritmi) non si armavano di guanti e strumenti del caso. Questa volta tocca a un gioiello particolare e conosciuto probabilmente da un napoletano su mille, se non di meno: si tratta delle scale di vico Canalone all’Olivella, le quali collegano Corso Vittorio Emanuele a Montesanto. L’intervento, perciò, sarà mirato non solo a ridare dignità a un luogo straordinario e abbandonato, ma anche a farlo conoscere. Non si tratta, fate attenzione, della scalinata monumentale proprio adiacente, sulla destra, alla Cumana e alla funicolare, ma di quelle in corrispondenza dei civici 384 e 385 del Corso, occupato dall’edificio dove visse Raffaele Viviani (c’è la targa commemorativa).

scale vico canalone all'olivella napoli

L’appuntamento è per sabato 6 Febbraio alle ore 11:00, alla fermata della stazione “Corso Vittorio Emanuele” della funicolare di Montesanto. I ragazzi di Sii Turista Della Tua Città invitano tutti quelli che amano Napoli a partecipare e chiedono di portare, se possibile (non tutto), cesoie, guanti da giardinaggio, scope, palette, buste, pennelli grandi, scale alte, vasi piccoli e grandi con piante, piantine, terriccio, pitture di vario colore per colorare i vasi di giallo, rosso, verde, azzurro, rosa. Si precisa che la pittura servirà a dipingere esclusivamente i vasi, perciò non le scale né i muri.

Un invito particolare è rivolto a chi ha particolare abilità a disegnare, dipingere e decorare, e avrà l’occasione di conoscere Salvatore Iodice di Riciclarte, artista attivissimo ai Quartieri Spagnoli e autore, per esempio, delle panchine artistiche, della segnaletica artistica ai quartieri o dei cestini artistici. Sarebbe molto bello, inoltre, avere la presenza di musicisti che sappiano interpretare canti e balli popolari.

IL MONDO CAMBIA CON IL TUO ESEMPIO NON CON LA TUA OPINIONE!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più