Humam sogna l’Europa: gruppo di napoletani sceglie di aiutarlo

laureato

Humam Alsalim è Siriano, ha 23 anni ed è laureato in architettura. Tuttavia alla sua giovane età è costretto ad affrontare dinamiche giornaliere molto difficili, tra il contesto bellico che non lascia spazio alla serenità e i conseguenti disagi morali. Lui, come tanti altri, si destreggia come meglio può in un angolo di mondo attualmente logorato dalle supremazie e dalla stanchezza. Humam sogna di venire a specializzarsi in Europa, ma per un visto legalmente accettato, bisogna avere 10 mila euro, ma nonostante Humam sia giovane e tenace questi soldi non riesce a recuperarli.

Ed ecco che il web irrompe, positivamente, nella sua vita. Principalmente amministratore di una pagina Social che prende il nome di “Art & Painting” grazie alla rete, non solo ha comunicato la sua bravura e le sue ambizioni, ma ha conosciuto numerose persone europee e, nello specifico, alcuni cittadini napoletani. Questi ultimi, colpiti dal caso Humam, hanno indetto su un sito apposito con una campagna crowdfunding per il giovane talento.

Il sito in questione è www.indiegogo.com mentre la campagna è stata battezzata “Adopt a talent #BeHumam, il cui nome è simpaticamente collegato all’hashtag #BeHuman che, poco tempo fa, divenne virale in rete. Attualmente, l’importo delle donazioni è pari a 1.695 dollari, tuttavia è solo il 14% della somma a cui si intende arrivare.

La solidarietà partenopea e il sano funzionamento delle relazioni telematiche hanno creato, assieme, una reale assistenza umana: non solo materiale e monetaria, quanto di vicinanza. Una presenza morale a cui far riferimento quando, d’un tratto, una bomba è scoppiata a pochi metri da te!

 

Potrebbe anche interessarti