Arrivano i pirati: maestoso veliero approda nel golfo di Napoli

la grace ischia
Foto: Sebastiano Il Filippide Balestriere

Gialla ed imponente, “La Grace”, eccellente replica di un veliero del XVIII secolo, ha gettato l’ancora nelle acque dell’isola di Ischia. Cittadini e turisti non hanno potuto fare altro che osservare incuriositi e stupiti l’enorme imbarcazione, costruita nel 2008 nel cantiere di Suez, in Egitto, e messa tra le acque il 5 dicembre del 2010.

Il brigantino, a due alberi a vele quadre, 24 metri di lunghezza per 126 tonnellate, è dotato di tutte le strumentazioni utili alla navigazione, ed è ispirato a quello con cui il marinaio Augustin Herman attraversò l’Atlantico per la Compagnia olandese delle Indie Occidentali.

La Grace catapulta gli osservatori e gli ospiti al periodo dei pirati e dei corsari, portando alla luce la storia e le tradizioni della vela ceka e non solo: “La Grace – si legge sulla locandina ufficiale del veliero – è una replica perfetta di uno di quei piccoli bastimenti con i quali la marina Britannica controllava il Mediterraneo e compiva scorrerie sulle coste controllate dai Francesi e dai loro alleati, nel corso delle Guerre Napoleoniche.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più