Sport gratuito per i giovani affetti da disabilità e in difficoltà economica

sport gratuito disabili

La fondazione Strachan-Rodinò lancia una nuova iniziativa per ragazzi in difficoltà: sport gratuito per giovani disabili e disagiati! Un bellissimo progetto partito solo qualche giorno fa e che vanta già una trentina di iscritti. Come riportato da ilnapolista.it, l’idea è quella di fornire a un centinaio di ragazzi compresi tra i 10 e i 19 anni, attività sportive gratuite. Potranno aderire tutti i giovani residenti in Campania affetti da disabilità e provenienti da situazioni economiche difficili.

La fondazione coprirà tutte le spese necessarie, dalla visita medica all’abbigliamento sportivo con relativa copertura della retta mensile relativa allo sport scelto.

Offriamo l’iscrizione gratuita allo sport scelto, l’assicurazione, l’abbigliamento, la retta e la visita medica. Ci stiamo organizzando anche per un servizio trasporto, vediamo cosa riusciremo a fare. L’idea è coinvolgere almeno un centinaio di ragazzi. Per il momento molte richieste ci sono arrivate da Scampia, ma ci piacerebbe coprire anche la Sanità e Forcella. Ci rivolgiamo ai ragazzi tra i 10 e i 19 anni, perché abbiamo visto com’è aumentata la microcriminalità e quanto si sono diffuse le baby gang, così in sede di Cda abbiamo ritenuto opportuno concentrarci sui più giovani. Abbiamo costituito una società sportiva dilettantistica riconosciuta dal Coni, senza scopo di lucro, la Ssd Strachan-Rodinò, e abbiamo versato una quota per sostenere le spese dei ragazzi che entreranno a far parte della squadra” dichiara Daniela Villani, membro del Cda della Strachan-Rodinò.

I giovani interessati potranno scegliere tra un vasto ventaglio di offerte sportive: pesistica, judo e lotta libera ma, come dichiarato dalla dottoressa Villani, la fondazione sta già cercando attive collaborazioni per fornire anche altri sport, come il calcio, ad oggi tra gli sport più richiesti. Per partecipare bisogna mandare una mail ad una pec istituita per l’iniziativa (ssdstrachanrodino@legalmail.it) oppure contattare gli uffici dell’ente sito in Via Gino Doria , 7580128 NAPOLI (NA).

Necessari per l’iscrizione sono: il documento di riconoscimento, il codice fiscale, un modello Isee che non sia superiore ai 7-8mila euro l’anno ed, eventualmente, la certificazione di disabilità.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più