Ponticelli. Bimbo colpito da fucile ad aria compressa: sfiorata la tragedia

Ambulanza

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Ponticelli. Un bambino di 11 anni stava giocando nel cortile di casa insieme ad un amichetto quando sarebbe stato ferito al collo da un fucile ad aria compressa.

Secondo Teleclubitalia.it, i sanitari del 118 avrebbero condotto il ragazzino prima a Villa Betania e poi al Santobono di Napoli dove sarebbe stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Dopo il sopralluogo e aver interrogato i testimoni, da una prima ricostruzione degli inquirenti pare che il bimbo stesse giocando insieme ad un coetaneo con un fucile ad aria compressa. Il colpo sarebbe partito accidentalmente raggiungendo la vittima e ferendola gravemente.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più