Rione Sanità. Agguato di camorra: 2 morti e 3 feriti gravi

Omicidio

Rione Sanità, nuovo agguato di camorra. Due sicari hanno sparato contro delle persone in un circolo: il bilancio è di 2 morti e 3 feriti. Il fatto è accaduto in via Fontanelle, vicino al civico 139.  I due morti sono Giuseppe Vastarella, 42 anni, e Salvatore Vigna. I tre feriti sono ricoverati all’ospedale Cardarelli  e sono Dario e Antonio Vastarella e Alessandro Ciotola

La polizia è giunta sul posto dell’agguato e presso i due nosocomi, al Pellegrini dove è giunto un cadavere e al Cardarelli dove, invece, sono stati trasportati i feriti.

Una delle vittime, Giuseppe Vastarella, era un esponente di spicco dell’omonimo clan da anni operante nel Rione Sanità.

Secondo quanto riferito dal Mattino, alcuni parenti del clan Vastarella, da stasera sotto attacco, si sarebbero recati al pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini, sfasciandolo in parte. Sul posto gli agenti di polizia che tempestivamente sono intervenuti per riportare l’ordine.

Potrebbe anche interessarti