Marigliano, bimbo di tre anni muore davanti ai genitori: problemi respiratori

Bimbo in ospedale

Aveva soltanto 3 anni il piccolo Gennaro, ma già numerosi problemi respiratori. Ed stato proprio a causa di quest’ultimi che ieri, a Marigliano, la sua giovane vita si è improvvisamente spenta nonostante le prime cure prestategli dai suoi genitori, rimasti “orfani” del loro figlioletto, e il repentino intervento dei medici del 118, giunto sul posto invano.

Bisognerà attendere il responso dell’autopsia disposta dal giudice per averne conferma, ma dalle prime ricostruzioni pare che lo sfortunato bimbo fosse a tavola con il padre e la madre, quando ha cominciato a manifestare forti disturbi respiratori, tali che nemmeno la siringa utilizzata la volta precedente dai medici del Santobono è servita a migliorare la situazione. Così la chiamata al pronto soccorso e poi l’immane tragedia.

Una tragedia appena sfiorata una settimana fa, quando le vie respiratorie di Gennaro si erano bloccate già in maniera preoccupante. Al Santobono, tuttavia, in quell’occasione erano riusciti a risolvere prontamente la situazione, tanto da non dover nemmeno rendersi necessario il suo ricovero. I dottori, comunque, – come svelato dal portale Ottopagine.it – avevano prescritto al piccolo dei farmaci e una siringa da usare in occasione di una nuova crisi, proprio come hanno fatto ieri i genitori del bimbo, anche se non è servito a nulla.

Proprio per questo motivo la Procura ha acquisito la cartella clinica dell’infante, in modo da poter anche indagare su possibili colpe da parte dei medici che l’hanno avuto in cura.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più