Morandi ha difeso i napoletani, che contestazione al Dall’Ara

Tifosi Bologna

Non si placano le polemiche relative alla difesa che il cantante e presidente onorario del Bologna, Gianni Morandi, aveva sostenuto nei confronti della napoletanità in occasione del match che la compagine emiliana giocò contro gli azzurri di Rafa Benitez. In quell’occasione i tifosi del Bologna avevano fischiato “Caruso” di Lucio Dalla, messa al Dall’Ara per omaggiare i tanti tifosi del Napoli presenti allo stadio. Inoltre ai fischi ricordiamo anche striscioni poco felici nei confronti della città partenopea.

Gianni Morandi aveva gradito poco e qualche ora dopo aveva minacciato di dimettersi. Così quest’oggi la curva bolognese ha pensato bene di non redimersi e anzi di attaccare il paladino della napoletanità, invitandolo alle dimissioni e scimmiottando anche una cellebre frase che il cantante intona in una sua canzone.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più