Marigliano, rubano 350mila euro di elettricità: ecco come facevano

furto energia elettricaUn furto di dimensioni enormi, pari a 350.000 euro, realizzato ad arte fino alla scoperta dei carabinieri. E’ successo in provincia di Napoli, a Marigliano, nel rione Pontecitra, dove i militari, insieme agli specialisti, hanno verificato che 85 persone domiciliate negli appartamenti di edilizia popolare, realizzata con “l’ex legge 219″ru da tempo rubavano energia elettrica alla rete pubblica.

Il furto veniva attuato in modo che i contatori non riuscissero a registrare i consumi. Il blitz dei carabinieri nel rione Pontecitra è solo uno dei tanti già partiti da circa 20 giorni, e non sarà l’ultimo. Le forze dell’ordine, infatti, puntano a scoprire e fermare tutti i ‘furbetti‘ del circondario.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più