Reggia di Caserta, torna l’antico splendore: terminato il restauro delle facciate

Reggia di CasertaTornano a splendere le facciate della Reggia di Caserta. Dopo quattro anni di lavoro, finalmente, il gioiello vanvitelliano può esporre ai turisti tutta la propria magnificenza. Sia le facciate esterne (quella rivolta alla piazza d’Armi, l’ingresso al palazzo e quella rivolta al parco) che quelle interne sono state ripulite e rimesse a nuovo.

Le transenne e i ponteggi che tenevano in gabbia la Reggia sono stati eliminati e grazie al restauro anche la bicromia originaria della composizione architettonica è tornata ad essere evidente.

I danni alle facciate erano stati causati principalmente dalle infiltrazioni d’acqua tra i materiali lapidei e dalla presenza di muschi e licheni anneritisi.

Giovedì 24 novembre il direttore della Reggia, Maurizio Felicori, presenterà i restauri della ‘reggia riscoperta’, diventata adesso ancora più bella.

LEGGI ANCHE
Aprono al pubblico saloni della Reggia. Renzi tornerà in Campania: "Uno dei gioielli più incredibili"

Potrebbe anche interessarti