Video. Sfera, Il Vesuvio: la ricostruzione su La7 di quando esploderà il vulcano

vesuvio-euzione

Maestoso, affascinante, famoso in tutto il mondo per il suo passato violento: è il Vesuvio. La7 ha dedicato un documentario analizzandolo dal punto di vista geologico e storico, ma soprattutto studiandone la sua pericolosità.

Un’immensa e attiva camera magmatica sotto di esso fa presagire una minaccia che incombe su una delle città più popolose al mondo. La scoperta è recente, ma a far paura non è solo la lava e il magma, ma i gas e la quantità di materiale piroclastico che il Vesuvio è capace di eruttare.

Si parte dalle prime eruzioni che hanno completamente stravolto la morfologia del Vesuvio, passando per quella del 1780, la più distruttiva secondo gli studiosi e arrivando a quella del 1944.

Si sono recati nei siti archeologici più famosi al mondo, quelli di Pompei ed Ercolano per mostrare il materiale che ha sepolto le città antiche: un misto di cenere, lapilli e pietre pomici. Inoltre hanno studiato le strane macchie nere  presenti sulle ossa degli uomini sepolti da questo materiale incandescente e hanno visto che a circa 16 Km di distanza dal Vesuvio, questo materiale è stato capace di carbonizzare i corpi, non con la lava ma con solo il materiale piroclastico, lo stesso che ha sepolto anche Boscoreale e ha piegato e fossilizzato l’albero conservato ancora oggi nel sito antico.

Gli esperti stanno studiando gli eventi eruttivi del passato per capire bene cosa potrebbe succedere oggi, nessun vulcano al mondo è stato studiato meglio del Vesuvio.

Clicca qui per vedere il documentario.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più