Messico: esplode mercato di fuochi d’artificio, almeno 31 morti

Esplosione fabbrica fuochi d'artificioUn’esplosione all’interno di un mercato di fuochi d’artificio a Tultepec, in Messico, ha provocato la morte di almeno 31 persone e il ferimento di 72. In corrispondenza della città, distante appena 40 chilometri dalla capitale, Città del Messico, si è alzata una colonna di fumo alta ben due chilometri a evidenza dell’ingente quantità di materiale esploso.

Nel luogo era presente una quantità minima di 300 tonnellate di fuochi d’artificio e altri botti, la maggior parte dei quali è stata coinvolta nell’incidente. Sono ancora sconosciute le cause dell’esplosione.

Tra i 72 feriti ci sarebbero 3 bambini in gravi condizioni per aver riportato ustioni sul 70% del proprio corpo. Il mercato di Tutelpec è uno dei più famosi dell’America Latina ed era considerato, altresì, uno dei più sicuri. Oggi, purtroppo, qualcosa è andato storto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più