Fisciano, 25mila euro per superare un esame: nei guai un finto docente

Si era spacciato per docente con ottimi agganci, promettendole di aiutarla a rimettersi in regola con gli esami per la modica cifra di 25mila euro. E’ successo a Nocera Inferiore, riporta Salerno Today, dove un uomo, un 55enne napoletano, ora è finito sotto processo con l’accusa di millantato credito, per aver promesso ad una studentessa di intercedere con un’insegnante della facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Fisciano e farle superare l’esame dietro pagamento di un’ingente somma di denaro.

La causa è in corso al tribunale di Nocera Inferiore e i fatti risalirebbero al 2008. La ragazza (che non ha mai pagato la cifra) si presentò alla docente, come le era stato detto, ma l’insegnante cadde dalle nuvole denunciando l’accaduto ai carabinieri. Nel corso della denuncia, raccontò la telefonata strana di un suo presunto collega che più o meno velatamente le chiedeva di far superare l’esame a una sua conoscente.

Il processo, comunque, è giunto quasi al termine, con la testimonianza della studentessa risalente ad alcuni giorni fa.

Potrebbe anche interessarti