Giovane napoletano premiato a Londra: è tra i migliori chirurghi d’Inghilterra

Valerio Celentano, 32 anni e napoletano. La sua è la storia di uno dei tanti cervelli in fuga dal nostro Paese, costretti a cercare lavoro all’estero.

Valerio fa il chirurgo in Inghilterra, al Queen Alexandra Hospital di Portsmouth e alla sua giovane età è stato premiato con il titolo di Consultant Surgeon, un riconoscimento che difficilmente sarebbe arrivato in Italia.

Si laurea alla Federico II di Napoli in Medicina, si specializza in Chirurgia e si trasferisce a Londra. A 31 anni diventa Fellow del Royal College of Surgeons con oltre 1800 interventi realizzati. I suoi “capi” si accorgono della preparazione e della sua bravura e gli affidano la direzione della chirurgia per le malattie infiammatorie croniche intestinali.

Confessa a Repubblica.it: “Amo la mia città e mi auguro che diventi al più presto per i giovani una meta d’arrivo piuttosto che un porto di partenza, ma sono tanti gli interventi chirurgici che richiede il Paese affinché questo si possa avverare“.

Valerio sarà anche responsabile della formazione dei giovani chirurghi alla Facoltà dei Surgical Trainers del Royal College of Surgeons di Edimburgo.

Una storia come quella di tanti giovani meridionali costretti a lasciare i propri affetti per inseguire un sogno, fatto di mille sacrifici e anche di un po’ di amarezza verso un paese che non riconosce le sue menti eccellenti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più