Avellino, nasce il primo bagno pubblico “no gender” in Italia

Arriva la prima toilette pubblica “no gender” d’Italia. Ad Ospedaletto D’Alpinolo, piccolo centro in provincia di Avellino, da oggi ci saranno tre bagni pubblici in Piazza Mercato: uno per le donne, uno per gli uomini e uno per i transgender.

In realtà esiste già da qualche mese un bagno a Bologna, presso un ristorante all’interno delle serre dei Giardini Margherita, con una sagoma arcobaleno e stilizzata una figura di uomo-donna, metà del corpo indossa i pantaloni e l’altra metà la gonna. Ma questo irpino è il primo pubblico in Italia.

Abbiamo deciso – spiega il sindaco, Antonio Saggese all’Ansadi fare un gesto di civiltà, di dare un segnale. I bagni pubblici da domani saranno tre, uno con la scritta “no gender” sulla porta al posto del classico simbolo“. Una decisione che segue le “tendenze” europee.

L’inaugurazione di oggi, anticipa le celebrazioni del pellegrinaggio della Candelora (2 febbraio) a Montevergine che quest’anno, in particolar modo, sarà caratterizzato da alcuni spunti di riflessione sul tema dei diritti agli omosessuali.