La Mostra d’Oltremare chiude le porte a Salvini: “Napoli ha vinto!”

Napoli – Il leader della Lega, Matteo Salvini, avrebbe dovuto tenere il suo comizio domani all’interno della Mostra d’Oltremare. Tempestiva è arrivata la reazione di numerosi giovani napoletani che hanno contestato la scelta e cercato di occupare l’area per impedire l’ingresso del leghista. “Salvini porta un messaggio di razzismo che Napoli non vuole”, contestavano centri sociali ed altre simili realtà napoletane.

“Inaccettabile la presenza in città di un soggetto che chiamava i napoletani “colerosi” e “terremotati” e ora viene qui a cercare i voti” si legge sulla pagina Facebook dell’Ex OPG Occupato. Pochi minuti fa, la stessa pagina ha dato la notizia che con una improvvisata conferenza stampa i dirigenti della Mostra d’Oltremare hanno scelto di dare ragione ai contestatori e di cancellare il comizio di Salvini dal programma di domani. La struttura napoletana ha ufficialmente chiuso le porte in faccia alla Lega.

“ABBIAMO VINTO, NAPOLI HA VINTO! – esultano i manifestanti – La Mostra d’Oltremare ha appena annunciato in una conferenza stampa pubblica che IL COMIZIO DI SALVINI NON SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA… ANNULLATO L’EVENTO!
La lotta ha pagato! SALVINI A NAPOLI NON PUO’ FARE LE SUE PASSERELLE! Che sia d’esempio per tutta Italia: le idee razziste, l’odio, la guerra fra poveri non deve avere diritto di cittadinanza! CONFERMIAMO LA MANIFESTAZIONE, domani alle 14 sarà una festa!”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più