Ricevi delle chiamate mute? Ecco che cosa sono

Chiamate pubblicitarie - Registro Pubblico delle OpposizioniSempre più spesso ai cittadini di ogni parte d’Italia capita di ricevere delle chiamate, magari sempre dallo o dagli stessi numeri, di rispondere e scoprire che dall’altra parte non c’è nessuno. Chiamate mute, nel quale qualcuno chiama e poi non parla al telefono.

Se si prova a cercare informazioni sul numero telefonico, su Internet, si scopre che quasi sempre appartengono a call center, sovente riconducibili a gestori telefonici. Dovremmo, dunque, trovarci di fronte a banali chiamate promozionali nelle quali l’operatore di turno dovrebbe cercare di convincerci a cambiare gestore telefonico, oppure ad acquistare prodotti di consumo più o meno utili. Ma perché dall’altro lato sembra non esserci nessuno?

La risposta risiede tutta nel selezionatore automatico, ovvero un programma che fa partire in automatico chiamate ai numeri inseriti nel database al quale attinge. Tali selezionatori effettuano la chiamata al posto dell’operatore, che poi dovrebbe parlare con il potenziale cliente contattato: quasi sempre, però, il selezionatore è troppo più veloce rispetto all’umano che dovrebbe parlare con noi, e che magari è ancora al telefono con qualche altro potenziale cliente. Ne consegue che, dall’altra parte, non c’è in realtà una persona realmente pronta a parlare.

Una strategia che tocca pericolosamente il limite dello stalking, dato che chiamate del genere sono praticamente quotidiane e avvengono ad orari precisi: a pranzo, a cena, dopo l’orario comune di lavoro, il sabato mattina. Gli intervalli in cui si è più facilmente reperibili, insomma.

A ben poco è servito il Registro delle Opposizioni, ossia il registro dove ogni titolare di una linea telefonica può iscrivere il proprio numero per non essere inserito negli elenchi telefonici, così come altre norme dirette a contrastare il marketing telefonico selvaggio. Allo stato attuale, il cittadino tartassato dalle chiamate dovrebbe rivolgersi a ogni singola azienda per invitarla a non essere più contattato. Un circolo vizioso, ed infinito, da cui è umanamente impossibile uscire.

Potrebbe anche interessarti