Ufficiale, vaccini obbligatori a scuola: ecco cosa rischiano le famiglie

vaccini

E’ ufficiale. Come riportato dall’Ansa, il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge che reintroduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola. L’obbligo di vaccinarsi riguarda l’età che va da 0 a sei anni. Il decreto rende obbligatoria tutta una serie di vaccini che finora erano stati semplicemente raccomandati.

Obbligatori i vaccini contro il morbillo e la meningite, che “diventeranno obbligatori – come spiega il premier Gentiloni – con modalità transitorie che il decreto metterà in luce per consentire a famiglie e sistema di adeguarsi alla decisione senza traumi“.

Allargate a 12 le vaccinazioni obbligatorie per l’iscrizione a scuola, spiega poi il ministro della salute Lorenzin al termine del Cdm. “Per la scuola dell’obbligo la mancanza di documentazione sui vaccini – spiega Gentiloni – produrrà da parte dell’autorità scolastica sanzioni dalle dieci alle trenta volte maggiori di quelle esistenti“.

la scuola avrà l’obbligo di riferire alla Asl la mancata vaccinazione – prosegue la Lorenzin – l’Asl avrà l’obbligo di chiamare la famiglia e dare dei giorni per vaccinare. Se ciò non avviene c’è una sanzione molto elevata. E il controllo avviene ogni anno, non una tantum

Potrebbe anche interessarti