Champions League: la Juventus perde la 7a finale della sua storia. Nessuno come i bianconeri

HiguainLa Juventus conferma la maledizione da finali cadendo a Cardiff nell’ultimo atto della Champions League contro i campioni in carica del Real Madrid che bissano il successo continentale ottenuto appena un anno fa nella finale di Milano contro i cugini dell’Atletico.

Per i bianconeri quella di stasera rappresenta l’ennesima amarezza: 7 finali perse nella massima competizione europea, nessuno come il club di Andrea Agnelli che mai come quest’anno sperava di regalare la sospirata vittoria al popolo juventino sparso per l’Italia.

Allegri sognava di rimanere scolpito nei ricordi e negli almanacchi del calcio al pari di Mourinho, pregustando il triplete che lo special one aveva conquistato con l’Inter nella stagione 2009/2010.

Quella di stasera contro il Real Madrid è la nona finale continentale della storia del club. Solo due le vittorie: nelle stagioni ’84-’85 e ’95-’96.

Potrebbe anche interessarti