Capello e Quagliarella al Pausilipon: selfie e giocattoli per i bambini malati

Napoli – Una giornata particolare, stamattina, per Fabio Capello e Fabio Quagliarella accolti dai volontari e dagli operatori della Carmine Gallo Onlus al Pausilipon di Napoli nell’ambito dell’ evento Football Leader 2017. I due super ospiti, dopo aver salutato il personale ospedaliero, hanno indossato mascherina e calzari e hanno fatto visita ai bambini ricoverati nel dipartimento di oncologia pediatrica dove ogni giorno prestano la propria opera i volontari della “Carmine Gallo”.

Abbracci, saluti e anche qualche selfie per i piccoli degenti che hanno potuto scartare due immensi pacchi regalo pieni di giocattoli. All’incontro presente anche l’ex allenatore Gianni Di Marzio e i rappresentanti dell’azienda “San Carlo” che da anni sposa i progetti della Carmine Gallo Onlus.

“Per noi è una gioia ricevere dei grandi campioni che dimostrano, venendo qui, di essere anche campioni di vita. Per i nostri bambini queste visite rappresentano un grande stimolo a reagire”, ha detto Vincenzo Gallo, presidente della Carmine Gallo Onlus.

Terminata la visita, prima di andare via, i due campioni hanno avuto parole di ringraziamento: “Vorrei ringraziare i medici, i professori e anche tutte le persone e i volontari che operano in questa struttura ospedaliera. – Ha detto Fabio CapelloIo sono nonno e ho quattro nipoti e quando vengo in questi luoghi vorrei dare a questi bambini tutto ciò che ho”.

“Quando entri in questi reparti – aggiunge Fabio Quagliarellai sorrisi dei piccoli sono sempre tanti. C’era oggi una piccola che mi mandava dei baci. Spesso ti chiedi il perché esistano queste situazioni ma fortunatamente ci sono medici, infermieri e volontari che si occupano con professionalità e coscienza di loro”.

Potrebbe anche interessarti