Video. Odeion del Parco Pausilypon: in 2 minuti tutti i lavori di restauro

Torna finalmente accessibile al pubblico l’antico Odeion del Parco Archeologico Ambientale del Pausilypon.

Il restauro è stato possibile grazie al finanziamento del Centro Studi Gaiola e grazie agli introiti della rassegna “Suggestioni all’imbrunire al Pausilypon” che si terranno anche quest’anno per la nona edizione . Dal 2012 la struttura era in completo degrado e non fruibile.

L’Odeion era un edificio, destinato nell’antichità, a piccolo teatro per audizioni di poesia, retorica o musica. Oggi infatti grazie al nuovo restauro potrà accogliere alcuni eventi della rassegna “Suggestioni all’imbrunire”, ritornando ad essere fruibile al pubblico per piccoli spettacoli.

Come si legge su Repubblica.it, Maurizio Simeone, presidente del Centro Studi Gaiola, spiega il lavoro di restauro da poco concluso: “È stato necessario un lavoro radicale e di squadra tra artigiani, falegnami e maestranze impegnate anche nella ricerca di materiali idonei per un restauro duraturo, sotto la direzione della soprintendenza”.

I tavolati lignei di copertura delle sedute e del palco erano totalmente ammalorati, anche a causa dell’intervento infausto, effettuato proprio nel 2012 dal Napoli Teatro Festival. In quell’occasione furono inchiodati sul tavolato in legno massello del palco alcuni pannelli di compensato di scarsa qualità che, alle prime piogge, hanno provocato il ristagno di acqua ed umidità sulle travi sottostanti, accelerando i processi di marcescenza

Finalmente, oggi, questo gioiello del I secolo a.C. ha visto una nuova luce.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=2vjXrIwodhk&t=10s[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più