Dispositivo di traffico alla Gaiola: ecco dove non si può transitare per andare al mare

GaiolaIl Comune di Napoli ha attivato un dispositivo di traffico per l’estate 2017 alla Discesa Gaiola, luogo preso d’assalto da cittadini e turisti per le sue bellissime acque. Il tratto sarà controllato dal personale della Polizia Locale per evitare disordini e sarà interessato dalla seguente norma:

– divieto di transito in via Discesa Gaiola dalle 7.00 alle 19.00 tramite blocco sorvegliato in Via Tito Lucrezio Caro proprio all’imbocco di Via Discesa Gaiola.

In deroga al divieto, potranno transitare:

– auto delle Forze dell’Ordine, di emergenza e degli enti erogatori di pubblici servizi, per consentire l’espletamento delle loro attività;
– veicoli dei residenti individuabili da libretto di circolazione o da documento di identificazione;
– auto che si dirigono alle aree di sosta fuori dalla sede stradale, in possesso di una precisa attestazione firmata dal proprietario e vidimata dall’Assessorato alla Mobilità o dall’U.O. Sicurezza Urbana della I Municipalità;
– mezzi per il trasporto merci diretti alle attività all’interno dell’area, che possono accedere e fermarsi dalle 8,00 alle 10,00 e dalle 14,00 alle 16,00, solo per il tempo utile a carico e scarico;
– veicoli per il trasporto di persone con limitate o impedite capacità motorie in possesso del contrassegno per la salita e la discesa del disabile;
– taxi;
– veicoli a servizio dell’Area Marina Protetta della Gaiola con autorizzazioni vidimate dal CSI Gaiola e dall’U.O. Sicurezza Urbana della I Municipalità.

Il dispositivo è in vigore dal 10 giugno al 19 settembre 2017.

Potrebbe anche interessarti