L’appello del “Centro Laila” per i bambini poveri campani: ecco come aiutarli

In momenti di crisi economica e sociale come questo che stiamo vivendo, a risentirne maggiormente sono i più piccoli: tante famiglie non riescono ad arrivare a fine mese ed i figli si vedono privati di tutto, anche di beni di prima necessità. Fortunatamente, tante associazioni e volontari, con generosità ed impegno, cercano di tutelare in ogni modo l’infanzia di questi ragazzi intervenendo dove le famiglie non possono arrivare.

L’associazione ONLUS “Centro Laila” è una di queste realtà ed opera dal 1984, in Campania. Ogni giorno dalle, 6 del mattino, un pulmino dell’associazione raccoglie i bambini dalle zone più degradate della città: fino alle 18 vengono accuditi dai volontari del centro, nutriti con colazione pranzo e cena, accompagnati a scuola, aiutati a fare i compiti e, persino, coinvolti in attività ricreative e sportive.

Tuttavia, l’impegno economico e sociale è talmente consistente che un’associazione come questa, sprovvista di qualunque metodo per guadagnare, non riesce più a mantenerlo. E’ per questo che i volontari hanno diffuso un appello per invogliare altri generosi benefattori a seguire il loro esempio ed a contribuire alla vita del “Centro Laila”.

I modi per farlo sono tanti, piccoli gesti che potrebbero cambiare la vita dei piccoli interessati: qualche ora trascorsa insieme ai bambini cercando di distrarli da una triste realtà; un po’ di spesa per contribuire al sostentamento dell’associazione, compriamo talmente tante cose superflue che qualche pacco di pasta non è sicuramente un sacrificio insostenibile; offrirsi per piccoli lavori di manutenzione per il centro; contribuire alle spese di gestione o fare una donazione all’IBAN IT31K0501803400000000119473.

E’ possibile andare a trovare bambini e volontari a Castel Volturno, in via Pietro Pagliuca, o contattare il centro al numero 0823856262.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più