Notte di San Lorenzo, ecco a che ora e come vedere le stelle cadenti

notte di san lorenzoTutto pronto per la notte di San Lorenzo con la sua affascinante caduta di stelle. Lo sciame di meteore delle Perseidi, di solito, si concentra tra il 9 e il 14 di agosto. Per tradizione la notte di San Lorenzo è quella del 10 agosto, ma quest’anno il picco di meteore soprannominate “lacrime di San Lorenzo” è tra il 12 e il 13 agosto.

Gianluca Masi, astrofisico e responsabile del Virtual Telescope, spiega: Quest’anno le circostanze non saranno ideali, in parte anche per “colpa” della luna piena del 7 agosto. Nei prossimi giorni il satellite sorgerà infatti nelle ultime ore della notte, quelle cruciali per l’osservazione delle meteore. Il picco è previsto nella notte tra il 12 e il 13 agosto, fino alle 4.30, e anche se la Luna sarà ancora ingombrante si potranno comunque ammirare le stelle più brillanti. L’osservazione a occhio nudo è la migliore, basta scegliere un sito più al buio possibile.

Come riporta SKY TG 24, per osservare le stelle cadenti dovete dare un occhio al meteo, scegliere un luogo poco illuminato dove restare seduti o distesi, ma soprattutto armarsi di tanta pazienza. Importante, ma non fondamentale, anche trovare il radiante, ossia il punto da cui “partono” le meteore: si trova nella costellazione di Perseo, nel cielo a Nord-Est sotto la Cassiopea, un insieme di stelle a forma di “M” rovesciata. L’orario ideale per scrutare il firmamento è tra la mezzanotte e le 4 del mattino.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più