Video. Abete torna dove fu aggredito brutalmente: “La situazione è cambiata”

Lo scorso marzo, Luca Abete e la sua troupe furono aggrediti da un gruppo di immigrati a Caserta, nei pressi di piazza Pitesti, dopo aver documentato un servizio sui venditori ambulanti.

Le immagini choc fecero il giro del web e delle Tv, mostrando una violenza inaudita e ingiustificata. Abete fu rincorso fino all’ingresso di un negozio, dove trovò riparo.

Ieri, dopo mesi, l’inviato di Striscia La Notizia è tornato sul posto, per valutare con i suoi occhi eventuali cambiamenti.

Cambiamenti evidenti, secondo quanto detto da lui stesso durante una diretta Facebook sul suo profilo ufficiale. Anche i passanti hanno confermato le sensazioni: dal giorno dell’aggressione i controlli sono aumentati, c’è maggiore sicurezza e maggiore ordine.

IL VIDEO

Potrebbe anche interessarti