Piano di Sorrento, un’impronta colorata per ridare vita al murale vandalizzato

A seguito dell’attacco da parte di alcuni delinquenti alle opere di street art alle stazioni di diverse città (San Giorgio, Piano di Sorrento e Napoli), Eav, insieme al Comune e al Forum dei Giovani di Piano di Sorrento, ha deciso di dare di nuovo colore alla stazione di Piano. Domani, sabato 18 novembre, alle ore 9:00 si partirà dalla stazione di Porta Nolana per raggiungere in treno la stazione di Piano di Sorrento e lasciare una impronta colorata su quel muro che la violenza ha voluto rendere grigio.

L’iniziativa è intitolata: “Diamoci una Mano, lasciamo un’impronta colorata.” Ridare colore al muro ingrigito è un importante segno di ribalta da parte dell’Eav. L’opera di street art a Piano di Sorrento, inaugurata lo scorso 15 maggio del 2016, è stata vandalizzata la notte tra l’8 e il 9 novembre. In risposta alla violenza ed al vandalismo, al grigio e al nichilismo, la risposta sarà quella di dar di nuovo colore al muro della stazione con il palmo della propria mano.

LEGGI ANCHE
Torre del Greco. Forum dei Giovani: "Vogliamo una sede e un incontro col Sindaco"

Potrebbe anche interessarti