De Magistris: “Napoli in dissesto? Abbiamo una serie di opzioni che…”

Nel 2016, come calcolato dalla Corte dei conti, il Comune di Napoli è riuscito a recuperare solo l’1,75% delle entrate scritte nei bilanci degli anni precedenti ma non incassate. Questa incapacità di riscossione pone l’ombra del dissesto su Napoli. Serve un cambio di rotta immediato, da dettagliare entro metà dicembre.

Secondo il sindaco della città partenopea, Luigi De Magistris, che ha rilasciato un’intervista a Mattina 9, in onda su Canale 9 – 7 Gold, il Comune non corre alcun rischio:

“Il Comune di Napoli non andrà mai in dissesto con le azioni che abbiamo messo in campo. Siamo fiduciosi che il Parlamento approvi delle norme che vadano nella direzione giusta, ma se non dovesse accadere abbiamo comunque una serie di opzioni che impediranno il dissesto”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più