Video. Arturo, il ragazzo accoltellato è tornato a casa: l’intervista esclusiva

Napoli – Arturo Puoti il ragazzo accoltellato in via Foria a Napoli da una banda di minorenni è tornato a casa, ed è proprio lui accanto ai suoi genitori a raccontarlo in collegamento con la trasmissione “Non è L’Arena” di Massimo Giletti andata in onda ieri sera su La7.

Arturo parla della voglia di andare avanti, il suo pensiero va anche ai ragazzi accoltellati in questi giorni sempre a Napoli. Massimo Giletti fa riferimento anche al fatto che molte volte si è scontrato con i napoletani proprio per l’interesse di quella parte di Napoli che non è violenta e che va difesa.

Maria Luisa Iavarone mamma di Arturo ha annunciato il ritorno a scuola del figlio, all’inizio, sarà soltanto per qualche ora, anche perché, a causa delle conseguenze legate all’aggressione subita, Arturo non riesce ancora a vivere una vita normale. L’attenzione sui fatti accaduti non cala, anche la Curia si è interessata alla vicenda contattando la mamma di Arturo.

Tante le iniziative di vicinanza sono state organizzate in questi giorni, infatti domenica 28 gennaio, è in programma una manifestazione a sostegno del ragazzo, alla società sportiva Partenope, che Arturo ha frequentato per tanto tempo, praticando judo. In quella occasione gli sarà conferita la cintura nera ad honorem. A promuovere l’iniziativa, insieme con la società polisportiva, anche l’Università Parthenope. Sono stati invitati il sindaco Luigi de Magistris, gli assessori Ciro Borriello e Roberta Gaeta, le Fiamme Oro e i rappresentanti del Coni.

Il video della puntata di Non è L’Arena (dal minuto 2:37:00 circa)

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più