Circumvesuviana. Il murales di Troisi e Noschese torna a risplendere

Troisi e Noschese tornano a sorridere. I murales realizzati presso la stazione della circumvesuviana di San Giorgio a Cremano dopo aver subito un atto vandalico senza senso sono stati nuovamente sistemati dopo un intervento di ripristino delle opere pittoriche.

“L’opera è più bella di prima – fa sapere il presidente EAV Umberto De Gregorio – abbiamo recuperato la somma necessaria per il restauro con una raccolta di fondi tra i cittadini ed i fornitori di EAV, ed abbiamo installato un sistema di sicurezza nuovo, che collega il binario alla centrale di sicurezza CNS: un poliziotto virtuale guarderà tutta la notte questo bersaglio sensibile, e scatterà l’allarme ad ogni minimo movimento sospetto, in collegamento con le forze dell’ordine. Sono questi i due strumenti per combattere la guerra contro inciviltà e vandalismo: coinvolgimento dei cittadini, facendo sentire treni e stazioni come propri, e implementazione del sistema di sicurezza”.

L’inaugurazione è prevista per venerdì 9 febbraio alle ore 15.00 presso la stazione della Circumvesuviana a San Giorgio a Cremano, a completamento del restauro.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più