Razzismo sul bus: “Tra negri e terroni non so chi sia peggio”

Bus

Fa discutere da qualche ore la denuncia fatta da un ragazzo che il 25 aprile ha assistito ad un episodio di razzismo avvenuto su un bus a Sandonà. Secondo la testimonianza di un passeggero italiano, l’autista della linea Sandonà-Treviso avrebbe insultato alcuni viaggiatori di colore. A riportare la notizia è il portale Gazzettino.it.

Il commento riportato dal testimone sarebbe questo: “Tra negri e terroni non so chi sia peggio“. La frase pare abbia scatenato l’ira di alcuni passeggeri africani che si sono sentiti offesi. Da qui comincia una discussione con l’autista che accusa gli stessi offesi di essere razzisti.

Sul bus c’è anche chi registra un file audio dove è possibile ascoltare la discussione successiva, però, alla frase incriminata. Intanto la compagnia di trasporti, Atvo, ha aperto un’istruttoria interna per capire come siano andate realmente le cose.

Un episodio piuttosto increscioso che riguarda una regione, il Veneto, che ha la nomea di essere poco tollerante nei confronti degli stranieri. Ma se la frase dell’autista, riportata dal testimone, dovesse corrispondere al vero, allora siamo di fronte ad un vero e proprio episodio di razzismo che prende di mira anche i cittadini del Sud Italia. E non sarebbe una novità, purtroppo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più