Luigi Capasso, niente funerale in chiesa: salma benedetta al cimitero

Non ci sarà alcun funerale a Napoli, nel suo quartiere di Secondigliano, per Luigi Capasso. Il carabiniere napoletano di 44 anni che, dopo aver sparato a sua moglie, ha prima ucciso le sue figlie e poi si è tolto la vita. L’atto secondo alcuni ritrovamenti sarebbe stato premeditatoLa salma è stata benedetta direttamente nell’obitorio del cimitero di Poggioreale. Non sono stati ammessi cronisti nella camera mortuaria.

La messa per Capasso doveva tenersi nella parrocchia del quartiere Secondigliano con la benedizione anche della salma, ma non c’è stata. I motivi dello spostamento tutt’ora non sono completamente chiari.

Potrebbe anche interessarti