Video. Castel Volturno e la sua “Plastic Beach”: fatta di rifiuti tossici e inquinanti

Uno spettacolo vergognoso è quello che si vede sul litorale di Castel Volturno. Spiagge coperte e sommerse da rifiuti in plastica che in questi giorni di maltempo il mare ha restituito, arenando tutto l’inquinamento causato dall’uomo sulle spiagge della località casertana.

A denunciare questo scempio è il solito Luca Abete, inviato di Striscia che oltre a documentare la gravità delle condizioni in cui versano le spiagge che sembravo vere e proprie discariche abusive, ha frugato tra i rifiuti confermando la presenza di contenitori semipieni di liquidi altamente infiammabili e pericolosi per l’ambiente.

Tutto questo succede perchè c’è ancora chi continua a sversare rifiuti presso gli argini dei fiumi che nei giorni di piena inevitabilmente affluiscono in mare. Uno smaltimento illecito di rifiuti che Striscia la Notizia aveva già denunciato tempo fa.

Insomma se l’uomo non impara ad essere e a comportarsi in modo “civile” e nel rispetto dell’ambiente, questi problemi e questi spettacoli indecorosi continueremo ad averli e a vederli.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più