Si toglie la vita in carcere, accanto al corpo il giornale che parla di lui

Si toglie la vita in carcere, accanto al corpo il giornale che parla di lui

Succede nel carcere di Poggioreale, un detenuto di 51 anni ieri sera si è tolto la vita nella sua cella dopo due settimane di prigionia.

A rendere nota la notizia è l’Osservatorio permanente sulle morti in carcere il quale spiega in una nota :«L’uomo faceva l’autotrasportatore e il 19 aprile scorso è stato fermato alla guida di un Tir con a bordo un ingente quantitativo di droga (78 kg di cocaina). Aveva accanto a sè il giornale che riportava la notizia del suo arresto».

Con l’aggiunta di quest ultimo suicidio l’Osservatorio ha deciso di fare un conto delle morti che si sono registrate all’interno del carcere, con la morte dell’autotrasportatore  salgono a 50 i morti negli istituti penitenziari, 47 tra sono i detenuti, di cui 14 si sono suicidati, mentre tra gli agenti di polizia penitenziaria si contano tre morti, tutte per suicidio.

L’ultimo caso di morte all’interno del carcere di Poggioreale è accaduto  19 febbraio scorso 

Potrebbe anche interessarti