Torre Annunziata. Sequestrato un quintale di pesce conservato in pessimo stato

Torre Annunziata – Sequestrato oltre un quintale di prodotti ittici destinati alla vendita. Questo, il risultato dell’importante operazione svolta dalla Guardia Costiera questa mattina, congiuntamente ai veterinari dell’Asl. Le forze dell’ordine, infatti, hanno sequestrato oltre 110 kg di pesce, tra cui: orate, polpi, cozze, vongole. I prodotti erano destinati ai clienti, venduti su dei banchetti abusivi.

Il pesce, inoltre, era esposto a gas tossici, senza alcun rispetto, quindi, delle normali norme igienico-sanitarie. La vendita si sarebbe dovuta svolgere lungo via Caracciolo e via Roma. Al termine dell’operazione, i prodotti sequestrati sono stati distrutti su ordine della Procura della Repubblica e tramite affondamento nelle acque del porto di Torre Annunziata. Sono stati denunciati, infine, quattro ambulanti.

Potrebbe anche interessarti