Fake news, pugno di ferro dell’Unione Europea: in arrivo pesanti sanzioni

fake news

Le fake news sono un nuovo male che, in questo millennio, si sta diffondendo in tutto il mondo e devono essere estirpate alla radice. L’Unione Europea ha deciso di darsi una mossa a riguardo: le fake news, le notizie false, saranno punite. Come riferisce Il Mattino, pochi giorni fa la commissaria europea per la Giustizia, Vera Jourova ha annunciato che: “L’Europa farà qualcosa di forte per tutelare l’informazione di qualità.”

Così sarà. Tra le direttive da seguire indicate dal commissario ci saranno regole ferree per i principali social network, da Facebook a Twitter, e aiuti ai media tradizionali per sostenere l’informazione di qualità. Inoltre è stato annunciata la creazione di una vera e propria piattaforma europea che riunirà tutte le notizie affidabili, definiti in inglese “fact checkers”. Tante sono le idee in quel di Bruxelles.

Tra le più rilevanti ci sono: quella di adottare una vera e propria legislazione per combattere le fake news; lanciare un forum di alto livello per riunire piattaforme, industria della pubblicità, media e società civile per coordinare gli sforzi nella lotta alle bufale. La seconda è già a buon punto infatti tra un paio di mesi il forum licenzierà il Codice sulle pratiche, che Facebook e gli altri social dovranno seguire.

I social sono gli imputati principali, infatti dovranno monitorare meglio il fenomeno del click baiting, ridurre le opzioni di targeting mirato per il marketing politico e assicurare trasparenza dei contenuti politici sponsorizzati. Bisognerà aumentare anche gli sforzi per chiudere i profili falsi e identificare gli individui che diffondono disinformazione. Operando in questo modo gli utenti saranno tutelati dalla maggior parte delle fake news.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più