Riapre il Parco sommerso di Baia: ci saranno immersioni e giri in battello

baia sommersa

Tante novità in arrivo per il Parco archeologico sommerso di Baia, che sta per riaprire i battenti. Entro il 28 maggio, infatti, il sito sarà nuovamente visitabile, ed offrirà ancora più servizi ed attività. Sul sito del ministero dei Beni Culturali, infatti, è stato pubblicato l’annuncio che vede la ricerca di un gruppo di professionisti ai quali affidare diverse attività.

Tali esperti si occuperanno di offrire ai visitatori delle emozionanti immersioni o dei giri in battello. Sarà inoltre introdotto un nuovo regolamento per la tutela della zona della riserva integrata, prevedendo anche la limitazione degli ormeggi. Come detto, entro il 28 maggio verranno completate tutte le operazioni di restauro e pulizia del sito. Per l’occasione, verrà presentato il nuovo sito internet ed un nuovo logo.

Potrebbe anche interessarti