Universiadi. Lavori al San Paolo, ADL infuriato: a rischio la Champions

Stadio-San-Paolo-in-versione-Champions-League

CALCIO NAPOLILe Universiadi in programma per il 2019 continuano a causare non pochi problemi. Ancora tanti i punti interrogativi e l’organizzazione dell’evento è ancora ad un punto di stallo. Ma oltre a questi inconvenienti burocratici che non sono di certo trascurabili, nelle ultime ore ne è nato un altro inerente alla squadra del Napoli.

Infatti Aurelio De Laurentis, preoccupato per i ritardi nell’avvio ai lavori di manutenzione e rifacimento della struttura di Fuorigrotta vorrebbe avere più chiarezza sull’inizio degli avvii dei lavori. Per tale motivo ha scritto di sua iniziativa, come riporta Il Mattino, sia al presidente dell’Anac Raffaele Cantone che al commissario per le Universiadi Luisa Latella per essere messo a conoscenza dei precisi tempi degli interventi strutturali previsti. Il suo timore è scaturito dalla probabilità che i lavori di manutenzione possano coincidere con l’inizio della prossima stagione calcistica e creare non pochi disagi. Per non parlare che sarebbe davvero una pessima figura presentare in un panorama calcistico europeo, dato che il Napoli sarà impegnato nella competizione di Champions League, un cantiere come stadio.

Dalla parte di Aurelio De Laurentiis si è schierato anche lo stesso Cantone che si è subito mosso per risolvere il problema richiedendo il programma dei lavori. Soprattutto perchè già in tempi non sospetti venne palesata la necessità di terminare in tempi ben definiti tutti gli interventi, così da non farli coincidere con l’inizio della stagione agonistica degli azzurri.

Potrebbe anche interessarti