Napoli. Parco giochi nel degrado: invasione di ratti mette in fuga bambini e turisti

Napoli – Scene raccapriccianti nel parco giochi antistante la Basilica di Santa Chiara, invaso dai ratti. Un problema denunciato in tempi non sospetti ma passato nell’indifferenza totale. Uno scenario che si è presentato agli occhi non solo dei bambini e dei genitori ma anche ai turisti presenti sul luogo, creando un “fuggi fuggi” generale tra urla e grida.

A causa di questo episodio, con video che hanno fatto il giro del web, la Municipalità ha ordinato la chiusura immediata del parchetto. 

Sull’argomento, come riporta il Corriere del mezzogiorno, si è espresso anche l’avvocato Vincenzo Ferraiuolo, testimone oculare del problema “ratti”, il quale si è anche attivato in prima persona per risolvere il problema, allertando le autorità competenti. Un tentativo che si è poi rivelato un autentico “buco nell’acqua”: Più di un mese fa ho inviato mail al Comune, alla Asl, all’assessorato per il turismo. L’unica risposta che ho ottenuto è stata una telefonata da quello che credo fosse un dipendente Asl. Mi ha detto che se il mio problema erano i topi, loro non potevano fare più di quanto non avessero già fatto“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più