Tomba del Tuffatore, una mostra dalla Magna Grecia a De Chirico

Tomba del Tuffatore

A distanza di cinquanta anni dalla scoperta della Tomba del Tuffatore, il Parco Archeologico di Paestum organizza una mostra che inserisce la tomba più famosa della Magna Grecia in un percorso fatto di materiali archeologici e opere moderne, da Guido Reni a De Chirico.

L’obiettivo della mostra è quello di “spiegare perché la tomba, oggi come oggi, non si spiega”, come annuncia la guida-catalogo. Uno dei dibattiti più accesi dell’archeologia è proprio sul significato dell’immagine del tuffatore e questa mostra non vuole dare risposte, ma piuttosto vuole essere una “anti-mostra” che vuole porre delle domande, mettendo i visitatori nella condizione di partecipare al dibattito e di coglierne i motivi.

La mostra apre al pubblico domenica 3 giugno 2018, esattamente 50 anni dopo la scoperta avvenuta in quello stesso giorno dell’anno 1968. Il percorso segue le scoperte archeologiche che sin dal Settecento hanno segnato la ricerca sui culti misterici antichi, con tanto di fraintendimenti e impostazioni ideologiche. Lo fa mettendo in mostra alcune delle scoperte più clamorose sul tema in Magna Grecia, come le laminette d’oro con testi “orfici” da Thurii e Vibo Valentia, la tomba delle danzatrici da Ruvo, conservata presso il Museo Archeologico di Napoli, o i vasi funebri con raffigurazioni di Orfeo da Matera, Paestum e Napoli.

Ma lo fa anche esplorando il contesto storico-culturale in cui queste scoperte sono avvenute. Dalle visioni edonistiche settecentesche del mondo di Bacco si passa alle danzatrici caste e al tempo stesso sensuali di Canova per arrivare alle visioni novecentesche, altamente ambigue, di Corrado Cagli e De Chirico.

INFO

Quando: 3 giugno – 7 ottobre 2018
Orari: dalle 8:30 alle 19:30; 1° e 3° lunedì del mese dalle 8:30 alle 13:40
Prezzi: (il biglietto comprende l’ingresso alla mostra, al museo e all’area archeologica) € 9,50; Ridotto: € 4,75
Gratuito per chi ha meno di 18 anni. L’ingresso alla mostra è incluso nell’abbonamento PaestumMia.

Sito Internet

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più