Verdi-Napoli è fatta: cifra dell’affare e come verrà utilizzato nel gioco azzurro

Non ci sono più dubbi nè ripensamenti, l’attaccante Simone Verdi verrà a Napoli. 

A confermare la notizia è lo stesso giocatore che al termine della gara di ieri Italia-Olanda ha rotto gli indugi dichiarando che ha detto sì al Napoli ed ha già parlato con il neo mister azzurro Carlo Ancelotti. Inoltre ha anche spiegato che il “no” di gennaio rifilato a Giuntoli non era perchè sulla panchina c’era Sarri, ma era stato un atto di gratitudine verso il Bologna che ha creduto in lui dopo la retrocessione con il Carpi e quindi preferiva chiudere la stagione in rossoblu.

Ma adesso il calciatore è pronto per il suo meritato salto di qualità, soprattutto per quello che ha dimostrato quest’anno in termini di tecnica e di tenuta del gioco.

Il giocatore potrebbe completare le visite mediche in settimana e la cifra dell’accordo dovrebbe essere la stessa di quella proposta questo inverno: 25 milioni di euro, che comprendono 20 milioni per l’acquisto del cartellino più 3 di bonus legati alla Champions League e 2 legati allo scudetto.

Nel gioco del Napoli, Verdi potrebbe ricoprire quello che è il ruolo di Callejon. Quindi utilizzato come esterno d’attacco, sfruttando la sua precisione nel tiro e soprattutto la sua velocità. Un calciatore completo, capace di fare goal ma anche di porsi dietro le quinte aiutando la squadra. E la sua scheda lo dimostra, dato che ha chiuso la stagione con il Bologna realizzando ben 10 goal e 10 assist.

Insomma dopo Ancelotti, il Napoli sancisce un secondo e importante colpo di mercato.

Potrebbe anche interessarti