VIDEO. Napoli, aggressione al consigliere Borrelli: prima minacciato e poi picchiato

francesco emilio borrelliNapoli – Francesco Emilio Borrelli da tempo è un attivo sostenitore nella lotta contro i parcheggiatori abusivi. Un abuso di potere che il consigliere documenta con video e denuncia al fine di debellare un virus che infetta la bella città di Napoli. Ma nella serata di sabato, durante la registrazione di un video è stato aggredito. A raccontare l’accaduto è lo stesso Borrelli, tramite la sua pagina Facebook.

L’aggressione è avvenuta a via Marina, presso un noto bar del posto. Borrelli stava immortalando con il suo telefonino sia la presenza di parcheggiatori abusivi autori di un parcheggio selvaggio e assurdo, che la l’appropriazione illegale da parte del bar della pista ciclabile, occupata da sedie e tavolini.

LEGGI ANCHE
Violenza no stop. Aggrediti a Verona perchè figli del Sud

Durante il video postato dal consigliere, si vede in maniera chiara come ad un certo punto viene avvicinato dal proprietario del locale, insieme a due suoi dipendenti a da un parcheggiatore abusivo. Gli uomini gli chiedono prima con le buone poi con le cattive di andare via, quasi come se stesse occupando un’area di loro proprietà. Subito dopo i toni si fanno più accesi e minacciosi, fino ad arrivare all’aggressione fisica.

Gli uomini prima cominciano a picchiarlo selvaggiamente poi gli strappano il telefonino da mano, sequestrandolo senza alcun diritto. Il consigliere senza perdersi d’animo chiama i Vigili urbani, che subito si precipitano sul posto. Le forze dell’ordine hanno subito multato i trasgressori, riconosciuti dal consigliere e ristabilito l’ordine e la legalità. Borrelli si è poi recato a Loreto Mare per accertarsi delle sue condizioni di salute. Ha avuto una prognosi di 10 giorni per le percosse ricevute.

LEGGI ANCHE
Strage familiare a San Giorgio a Cremano: uomo accoltella la moglie e i familiari dopo una lite

Nonostante la tanta paura, Francesco Emilio Borrelli fa sapere tramite un post su Facebook che non ha nessuna intenzione di fermarsi e che continuerà senza sosta la battaglia contro la delinquenza, gli abusi di potere e la prepotenza ingiustificata.

Resta comunque l’amaro e la delusione. Perchè questi personaggi discutibili macchiano, sporcano e sfigurano l’immagine di Napoli, che per fortuna non solo non è assolutamente questa che si vede nel video ma soprattutto è popolata da tantissime persone perbene che ogni giorno cercano di rispettare e riscattare questa bellissima città.

Il video di Francesco Emilio Borrelli:

Potrebbe anche interessarti