Napoli. Ancora violenza in ospedale: aggrediti e malmenati tre vigilantes

loreto mare

Napoli – Nuovi atti di violenza ingiustificata e inumana negli ospedali ai danni del personale medico e non solo. A riportare la notizia è la solita pagina di denuncia Facebook: “Nessuno Tocchi Ippocrate”. 

L’aggressione è avvenuta all’Ospedale Loreto Mare. Autore di un comportamento sconsiderato è stato un 37enne originario di Pozzuoli. Dalla ricostruzione dei fatti emerge che l’uomo si era recato autonomamente presso la struttura sanitaria, dichiarando di essere stato aggredito a Via Mergellina. I medici, da una prima valutazione, gli attribuiscono un codice verde. Ma l’uomo, in evidente stato di agitazione, ha cominciato a dare di matto insofferente alla lunga attesa che si prospettava, in quanto prima di lui c’erano pazienti decisamente più gravi.

Pretendendo di essere immediatamente soccorso, ha fatto irruzione al primo piano, cominciando ad inveire prima verbalmente poi fisicamente contro il personale sanitario. Subito sono intervenuti tre vigilantes che si sono avventato sull’uomo infuriato. Ma non è stato per niente facile fermarlo. Infatti i tre uomini per la violenta colluttazione hanno riportato contusioni alle mani e al volto, traumi su tutto il corpo e addirittura uno di loro ha riportato la rottura dell’omero. 

Subito è stata allertata la Polizia di Stato che ha provveduto al fermo dell’uomo. I tre vigilantes, medicati e curati, hanno avuto una prognosi di 7 giorni, i due meno gravi, mentre il terzo che ha riportato la frattura ne avrà almeno per 20 giorni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più