Napoli batte Chievo, spettacolo Verdi! Ancelotti: “Terzino? Non c’è emergenza”

Ultimo giro, ultima corsa, ultima vittoria prima di tornare a casa.

Gli azzurri vincono per 2 a 0 contro il Chievo, nell’ultima amichevole “da ritiro” disputata a Trento. A segno Verdi con uno splendido tiro rasoterra, forte e preciso grazie ad una chirurgica apertura di Insigne, assist-man, impossibile da parare per Sorrentino. E conclude Tonelli con uno splendido goal di test, servito da Allan che sulla fascia fa partire un cross perfetto.

Una partita disputata bene dagli azzurri, nonostante il gioco maschio e falloso del Chievo, che è costato un infortunio alla caviglia ad Insigne, costretto ad uscire dopo appena 10 minuti. Dalle tre amichevoli disputate durante il ritiro il Napoli ha confermato di essere sulla buona strada per presentarsi alla prima di campionato, contro la Lazio, con un gioco collaudato e soprattutto con una rosa abbastanza estesa ma di qualità. Ancelotti ha provato molti giocatori, dando spazio a tutti, e nessuno ha deluso. Anzi, a differenza degli scorsi anni, per Re Carlo c’è solo l’imbarazzo della scelta. Anche Hamsik nella sua nuova posizione da regista sembra essere entrato ormai in confidenza e quasi sembra stimolarlo questa nuova sfida dalla quale ne uscirà vincente.

A fine gara Ancelotti, ai microfoni di Sky, felice ed entusiasta ha rilasciato alcuni commenti sulla gara: Abbiamo fatto bene dietro con il pressing alto, va migliorata la circolazione di palla in mezzo ma va bene così. Siamo migliorati molto, anche se siamo stati lenti nella costruzione del gioco ma in questa fase della stagione ci può stare”.

Sbavature ma non errori gravi che in una fase preliminare sono accettabili. Tanti complimenti anche per Milik, nonostante si sia reso protagonista di una prestazione poco fulgida: ” E’ qui da quattro giorni, non mi aspettavo di più e ha fatto molto bene. È bravissimo, sono contentissimo di lui“. 

Inoltre in campo non sono mancati sperimentalismi di ruoli per “riempire” la fascia destra che ancora elemosina un terzino: “C’è abbondanza, Tonelli e Luperto si sono adattati con grande impegno in quel ruolo, stiamo valutando alcune situazioni sul mercato e avremo il tempo per farlo. Non c’è emergenza però, questi calciatori si adattano molto bene“.

Potrebbe anche interessarti