“Napoli-Milan si vedrà bene”: la soluzione di DAZN ai problemi di streaming

La prima di Serie A è stata macchiata dalle numerose proteste nei confronti di DAZN e della qualità del servizio offerto. In vista delle altre partite l’emittente ha pensato bene di “aprire il paracadute”, cercando soluzioni utili alla risoluzione dei disservizi registrati. La piattaforma streaming di Perform, che si è aggiudicata tre partite in esclusiva per ogni giornata, ha esordito con i match tra Chievo e Juventus e tra Lazio e Napoli, ma la qualità del servizio offerto è stata scadente con rallentamenti continui e altre app che anticipavano la realizzazione dei gol, prima dell’arrivo delle immagini.

Un disastro che in vista del prossimo big match tra Napoli e Milan, in programma sabato sera al San Paolo, DAZN vuole evitare, anche per non perdere consensi. Una soluzione, infatti, sembra essere stata trovata in un accordo con Tim (già partner commerciale), chiamata a supportare la piattaforma. In particolare, DAZN avrebbe chiesto a Tim, come riporta il Corriere della Sera, la fornitura dei cosiddetti Content delivery network (Cdn): dei server che garantirebbero una capacità aggiuntiva e una maggiore diffusione, soprattutto nelle grandi città (come Napoli) e nei luoghi di villeggiatura. Una mossa infrastrutturale che dovrebbe permettere a DAZN di gestire meglio l’ampio flusso di utenti connessi.

Potrebbe anche interessarti