Napoli. Fermati padre e figlio: hanno truffato gli anziani di tutta Italia

Carabinieri

Si sa che gli anziani sono le vittime più facili per qualsiasi tipo di estorsione. La loro debolezza fisica ed emotiva, diviene terreno fertile per delinquenti senza pietà che agiscono con il fine di rubare nelle loro case. E i mezzi utilizzati per il raggiungimento del loro fine, spesso sono anche violenti o mortali.

Questa volta però, due truffatori sono stati fermati dai Carabinieri che hanno emesso due misure di custodia cautelare in carcere. I provvedimenti sono stati emessi grazie ad un lavoro di squadra tra le unità dei Carabinieri della compagnia di Portogruaro e di Napoli Stella. 

I due truffatori, accusati del reato di truffa aggravata in concorso, utilizzavano la tecnica del “finto incidente subito dal figlio” per estorcere denaro. La loro rete di criminalità era in piede dal 2017 e le truffe venivano compiute in diverse regioni d’Italia.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più