Al PAN arriva “Imbavagliati”: una mostra sui giornalisti martiri della verità

Giancarlo Siani, giornalista Napoletano, assassinato dalla camorra il 23 settembre 1985.

Napoli – Fino al 26 settembre sarà visitabile al Pan il festival “Imbavagliati”. L’esposizione racconta con parole e immagini le storie di giornalisti minacciati, censurati, o perfino uccisi per il loro lavoro di ricerca della verità.

Al pianoterra del museo un’eccezionale esposizione del fotografo iraniano Alfred Yaghobzadeh offre immagini catturate nel cuore delle guerre, nei territori in rivolta o nei luoghi inaccessibili, con quell’autenticità che non sempre raggiunge i canali tradizionali dell’informazione.

Nella sezione Scatti della memoria, una sequenza di fotografie di cronaca napoletana riporta al presente la potenza drammatica di eventi che hanno segnato la storia della città.

Per maggiori informazioni e per il programma completo è possibile visitare il sito www.imbavagliati.it

Potrebbe anche interessarti