Higuain: “Lavezzi, Cavani..Tutti hanno problemi con ADL. Ai tifosi azzurri dico…”

Gonzalo Higuain, attaccante del Milan, è tornato a parlare della sua esperienza al Napoli, ma soprattutto del suo rapporto con Aurelio De Laurentiis. El Pipita, che ha lasciato la squadra azzurra nel 2016 per passare alla Juventus, è stato etichettato come “traditore” dai tifosi partenopei, ma ha sempre sostenuto che la colpa di questo “odio” verso di lui è opera del patron azzurro.

Il concetto è stato ribadito anche nella lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, dove Higuain per avvalorare la sua tesi, anche con un po’ di ironia, fa anche altri esempi: “No, ma è colpa di tutti noi, non sua… Lavezzi si è lasciato male, Cavani idem, con Sarri in panchina è stato contattato un altro allenatore, e con me si è preso 94 milioni. Tutti hanno problemi con lui e la gente insulta gli altri. Io con i tifosi del Napoli non ho nulla da dire di negativo, sono stati tre anni bellissimi. Mi hanno amato e ora mi odiano. Un giorno racconterò quello che penso, ora non posso“.

Intanto, con l’arrivo di Ronaldo in bianconero è stato scaricato ed è approdato a Milanello dove come tecnico ha trovato Gattuso, uno che somiglia molto al tecnico con il quale si è trovato meglio nella sua carriera: “Sarri è quello che mi ha fatto esprimere al meglio e Gattuso gli somiglia molto: ha una voglia matta di vincere che a me piace da morire“. Ha parole dolci per tutti, Higuain, dai tifosi napoletani a Sarri (che ha tentato di portarselo al Chelsea), ma non per De Laurentiis del quale ora si attende la risposta alle accuse ricevute.

Potrebbe anche interessarti