“Irripetibili, irriducibili e incorruttibili” presentazione all’Auditorium di Pozzuoli

presentazione libro

Napoli raccontata dagli occhi e dalle gesta di alcuni dei suoi figli più illustri. Dieci protagonisti “irripetibili, irriducibili e incorruttibili” appunto,  per raccontare una Napoli antica e passata. Questa l’idea che ha spinto i quattro giornalisti Mimmo Carratelli, Antonella Grassi, Nico Pirozzi e Giampaolo Santoro a scrivere questo straordinario volume presentato domani venerdì 16 Maggio alle ore 17.3’ all’auditorium del plesso Marconi a Pozzuoli.

Una leggendaria galleria di personaggi raccontati, secondo gli autori, con onestà e trasparenza, attraverso un secolo di storia. Comune denominatore dell’intero racconto, il ‘900 napoletano, con le sue bellezze e le sue contraddizioni. Secolo feroce e innovativo, spietato e significativo.

L’organizzazione dell’evento curato dall’associazione culturale “Il Corvo” di Pozzuoli in collaborazione con il Primo Circolo Didattico Gugliemo Marconi, vanterà la partecipazione di alcune personalità di spicco della cultura e delle istituzioni partenopee come l’assessore alla Cultura del Comune Puteolano, Angela Paolomba, Tiziana Celani, Maria Guarino, Armida Parisi e Francesco Fumo.

Il volume vuole narrare le storie complesse e coinvolgenti di 10 personaggi che hanno fanno della “napoletanità” un tratto imprescindibile del loro esser uomini. Personaggi che, in un certo senso, sia nel bene che nel male hanno segnato questa città mostrando al mondo i mille volti di Napoli.

Eduardo de Filippo, Benedetto Croce, Sophia Loren, Raffaele Cutolo, Antonio de Curtis, Corrado e Ferlaino e tanti altri artisti e personalità illustri che hanno fatto di Napoli e della Napoletanità tratto distintivo della propria identità artistica e culturale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più