Bosco di Capodimonte, inaugurata una panchina rossa: contro la violenza sulle donne

Giornata importante, stamattina, al Belvedere di Capodimonte, dove è stata inaugurata una “panchina rossa”, per ricordare le donne vittime di violenza. L’iniziativa (“Adotta una panchina”) si è svolta alla presenza di Sylvain Bellenger, del presidente della III municipalità di Napoli, Ivo Poggiani, della delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli Simona Marino, e del presidente dell’associazione Amici di Capodimonte onlus, Errico di Lorenzo.

Sulla panchina, donata dalla III municipalità Stella San Carlo all’Arena, è affissa una targa: “senza donne non c’è rivoluzione”.

La panchina, ovviamente, simboleggia la lotta che la società dovrebbe condurre contro qualunque genere e grado di violenza sulle donne.

A Napoli, per restare su questa scia, sarà presto aperto un centro antiviolenza a piazza Carlo III.

LE FOTO

Potrebbe anche interessarti