Anm risorge e rilancia: autobus e metro anche a Natale e Capodanno

Gli autobus e gli altri mezzi di ANM circoleranno anche a Natale e Capodanno. Per l’Azienda Napoletana Mobilità, che gestisce il trasporto pubblico all’ombra del Vesuvio, quindi, arriva “la quiete dopo la tempesta“. Tante, troppe polemiche nelle ultime settimane, ma soprattutto troppi disservizi e cittadini a piedi. Lo spiraglio di luce arriva dopo l’incontro con i sindacati di ieri pomeriggio, a seguito del quale è stato siglato l’accordo che porterà all’apertura, nei giorni festivi, anche degli ANM point e dei parcheggi.

Ma le belle notizie ieri non sono finite per ANM. Infatti, la partecipata comunale ha conquistato un “sì” importante da parte del Tribunale fallimentare per il concordato dell’azienda. Il concordato fallimentare sancisce la cessazione del fallimento. In sostanza, tale strumento permette al fallito (Anm in questo caso) di sanare, attraverso un accordo, i propri debiti.

Ovviamente soddisfatto il primo cittadino partenopeo, Luigi de Magistris: “Una notizia lieta. Siamo soddisfatti per come il Tribunale di Napoli ha trattato questa vicenda così delicata. Tutto è frutto di un grande lavoro di squadra grazie al quale siamo riusciti a passare in appena sei mesi dal quasi certo e conclamato fallimento di Anm alla salvezza dell’azienda. Ora l’azienda deve dimostrare di non essere solo un’azienda salvata che garantisce posti di lavoro ma anche un’azienda che deve garantire migliore qualità dei servizi“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più